Benvenuti!

Matteo Marni. 

Nato a Milano nel 1994, intraprende gli studi musicali nel 2004, dapprima presso la Civica Scuola di musica “R. Goitre” di Gorgonzola, poi privatamente col M° Riva.

 

Organista, pianista e continuista, è specializzato nell’esecuzione del repertorio organistico italiano dell'Ottocento, di cui studia la prassi esecutiva. 

 

Ha tenuto decine di concerti come solista, come accompagnatore di formazioni corali e strumentali e come direttore della Cappella Musicale di Gorgonzola. Ha suonato al Franzosiecher Dom di Berlino, nella Basilica di S. Ambrogio di Milano, nelle Cattedrali di Bressanone, Vigevano e Piacenza, nella Basilica della Steccata di Parma e in importanti Basiliche e Santuari italiani.

 

Nel 2009 fonda la Cappella Musicale di Gorgonzola, ensemble strumentale specializzato nell'esecuzione del repertorio barocco italiano, di cui è direttore artistico/musicale e organista.

 

Organista titolare della Chiesa Prepositurale dei SS. Protaso e Gervaso e della Chiesa di S. Giuseppe di Gorgonzola dal 2006, è organista ufficiale della Corale S. Cecilia di Gorgonzola; dal 2013 è organista dello Studium Musicale d'Ateneo "Note d'InChiostro" dell'Università Cattolica del S. Cuore di Milano. Collabora inoltre come organista con parecchie chiese di Milano e della Diocesi Ambrosiana ed è spesso ricercato da qualificate scholae cantorum come organista accompagnatore. Si occupa inoltre, come conservatore, del monitoraggio e del buon funzionamento di alcuni organi di interesse storico.

 

E' attivo anche come compositore di musica sacra corale con una cinquantina di pezzi per diversi organici; alcune sue composizioni sono state eseguite in concerto e in celebrazioni liturgiche presiedute da Vescovi e Cardinali. Si segnalano il mottetto Parce Domine per coro a due voci pari e strumenti, eseguito nella quaresima 2017 presso la Basilica di S. Ambrogio di Milano, o l'Ecce sacerdos magnus composto ed eseguito in una celebrazione presieduta dall'Arcivescovo di Milano.

 

All'attività musicale affianca quella di ricercatore e divulgatore studiando la musica sacra e l'organaria ottocentesca lombarda, focalizzandosi in particolar modo sulle composizioni, le Cappelle musicali e gli organi delle chiese della Milano del XIX Secolo. Collabora come conferenziere con l'Orchestra Sinfonica di Milano Giuseppe Verdi e cura le note musicologiche e le introduzioni all'ascolto di parecchi concerti di musica classica. Dal 2013 è fondatore e direttore artistico della Rassegna musicale In chordis et organo di Gorgonzola.

 

Dopo la maturità classica si laurea col massimo dei voti e la lode in Lettere Moderne presso l'Università Cattolica di Milano con una tesi in Storia della Musica sulla Musica sacra a Milano nel XIX Secolo; attualmente è iscritto al corso di Laurea Magistrale in Filologia Moderna presso l'Università Cattolica di Milano.